La prima visita e i controlli successivi

La prima visita ha una durata di circa 1 ora. I controlli successivi saranno di 30-40 minuti.

Ecco di seguito come sarà strutturata la prima visita.

La prima visita

  • Anamnesi generale, alimentare dettagliata e approfondita
  • Rilevazione delle misure antropometriche (peso, BMI, circonferenze)
  • Valutazione della composizione corporea (acqua, massa grassa, massa magra) e determinazione del metabolismo basale tramite esame bioimpedenziometrico (BIA)
  • Rilevazione del grasso corporeo tramite plicometro
  • Stima del fabbisogno energetico
  • Discussione degli obiettivi, dei vostri dubbi, delle indicazioni fornite ed impostazione del programma dietetico più adatto alle esigenze di ciascuno
  • Formulazione di un piano alimentare personalizzato consegnato nei giorni successivi al primo incontro

 

​Ad ogni piano alimentare e consulenza verrano consegnate delle ricette sane e gustose e dei consigli personalizzati in base alle vostre necessità.

Cosa portare?

  • Esami ematici recenti o referti utili per la visita nutrizionale
  • Richiesta su carta bianca del proprio medico (di base/ginecoloco/cardiologo/ diabetologo etc.) che attesti lo stato di salute e la presenza di patologie accertate.  *Scarica il file in pdf qui sotto e portalo al tuo medico.​*

 

Richiesta Visita
Richiesta-Visita.pdf
Documento Adobe Acrobat [73.6 KB]

Visite di controllo

  • Valutazione dei risultati ottenuti 
  • Rilevazione dei parametri antropometrici in termini di peso, circonferenze, pliche, BMI
  • Valutazione della modifiche in termini di composizione corporea (acqua, massa grassa, massa magra) e metabolismo basale
  • Discussione di  eventuali modifiche al piano e difficoltà riscontrate. 

Consegna di nuove ricette e consigli utili ad hoc.

 

* DETRAZIONE SPESE SANITARIE
Le prestazioni rese da dietisti (operatori tecnico sanitari di cui al Decreto del Ministero della Sanità 14.9.94) danno diritto a detrazione del 19% ai sensi dell’art. 15, comma 1, lett. c), TUIR in relazione alle spese sanitarie, a condizione che le stesse siano prescritte da un medico. Ai fini della detrazione le spese devono essere documentate da fattura emessa dal dietista e da prescrizione medica. 

La consulenza professionale rientra tra le prestazioni sanitarie esenti da IVA così come recita l'Art. 1 del DM Sanità 17/05/2002 e quindi rientrati nelle esenzioni previste dall'Art. 10 del DPR n. 633 del 26/10/1972 e successive modificazioni.

Volete saperne di più?

Sarò lieta di darvi ulteriori informazioni sui servizi e le prestazioni. Contattatemi all'indirizzo: dietista@valeriabalconi.it oppure compilate il modulo online.

Contatti

Mi potete contattare all'indirizzo:

 

dietista@valeriabalconi.it

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Valeria Balconi * Dietista Nutrizionista * Via Principato, 12 - 20871 VIMERCATE Partita IVA: 09452060966